Taglio - castaldo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Stabilimento
> Taglio

Il taglio delle lamiere, fino a grossi spessori, avviene mediante ossitaglio e taglio al plasma. Il metallo non viene tagliato per fusione, bensì per asportazione degli ossidi indotti dall’apporto termico, che si formano a temperature più basse di quelle di fusione dell’acciaio.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu